ODONTOIATRIA PEDIATRICA

La terapia indolore con „Ozono“

Il trattamento con ozono è molto semplice e indolore. Il dente viene esposto direttamente all’ozono con l’aiuto di una sonda e il trattamento dura 30 secondi.

In tal modo si previene lo sviluppo di carie nella loro fase iniziale – i processi di demineralizzazione vengono reindirizzati alla remineralizzazione per prevenire lo sviluppo e la progressione della carie, il che è particolarmente importante quando si tratta di bambini.

È nel nostro interesse prevenire lo sviluppo di carie ed evitare l’utilizzo di trapani al fine di ridurre anche la paura dei dentisti.

L'ozono prima della sigillatura

I solchi sono sistemi che rappresentano una nicchia ecologica particolarmente adatta per i batteri. Si presume che un’eliminazione totale dei microganismi non sia possibile con la pulizia meccanica. Per tale motivo l’applicazione dell’ozono è un miglioramento in questo senso. I batteri vengono eliminati e, nel caso di un difetto della sigillatura, la carie non si verificherà così rapidamente.

 

Carie nei bambini di età inferiore ai tre anni

I cambiamenti nella superficie occlusale nei bambini di età inferiore ai tre anni indicano un alto rischio di carie. Sulla superficie occlusale compaiono lesioni giallastre o soffici. L’applicazione dell’ozono è un intervento poco invasivo che non provoca né paura né dolore. L’attività cariosa si interrompe grazie all’eliminazione dei batteri. L’ozono si può applicare anche con la carie, se in fase iniziale, per guadagnare del tempo e cambiare le abitudini del bambino e interrompere l’attività cariosa.

 

La prima visita dal dentista?

Non aspettate troppo a lungo con la prima visita del bambino dal dentista – le prime visite non devono includere per forza un esame dettagliato o eventuali interventi sui denti. Durante le prime visite il bambino (dopo un anno il bambino può già iniziare a fare conoscenza con il dentista) viene a conoscere il dentista ed il personale dello studio. Se ai bambini piccoli non insegnate che i dentisti sono “zii terribili” che vengono a punirli, la loro resistenza alle visite odontoiatriche sarà molto più bassa.

Molto spesso, con un piccolo sfrozo reciproco, è possibile “convincere” il bambino delle intenzioni amichevoli del dentista, ma a volte anche con la migliore volontà è impossibile evitare un po’ di dolore o disagio. Ed è proprio questo dolore, ovvero la paura di sentire dolore, il motivo per cui spesso i bambini hanno paura del dentista.

Presso il policlinico Valdent facciamo utilizzo del dispositivo HEALOZONE, che consente di eseguire la visita e eventuali interventi ai denti senza dolore. Il dispositivo HEALOZONE ha cambiato completamente l’atteggiamento dei bambini nei confronti dei dentisti perché il trattamento con il dispositivo HEALOZONE È COMPLETAMENTE INDOLORE.

Fino all’avvento del dispositivo che cura i denti esponendoli all’ozono e del dispositivo DiagnoDent, il quale è in grado di rilevare la presenza di carie senza dover utilizzare il trapano e senza causare dolore, i dentisti facevano affidamento sulle proprie capacità per persuadere i loro pazienti più piccoli. Non importa quanto successo avevano nel loro intento, spesso i bambini iniziavano a piangere alla prima sensazione di dolore e lavorare con loro diventava impossibile.

Ortodonzia

La terapia ortodontica prevede il riposizionamento dei denti nella migliore posizione possibile per raggiungere l’armonia tra la bocca e le arcate dentarie. Gli attacchi e gli apparecchi ortodontici al giorno d’oggi soddisfano elevati criteri estetici.

La prima visita dall’ortodontista

La prima visita dall’ortodontista dovrebbe essere all’età di 7 anni. I dottori dello Studio Dentistico Valdent spiegheranno la natura dell’anomalia, le diverse opzioni di trattamento e l’età in cui verrebbe eseguito il trattamento. Alcune anomalie devono essere trattate prima per evitare problemi più seri e più difficili da risolvere. La maggior parte delle anomalie viene trattata al meglio tra gli 8 e i 14 anni.

La corretta posizione dei denti e l’occlusione corretta assicurano una trasmissione uniforme della pressione masticatoria, il che riduce il carico sui denti singoli. In tal modo protegge i tessuti di supporto dei denti dal sovraccarico e da carie, e quindi prolunga la vita dei denti, ovvero rallenta il loro processo di caduta. La terapia ortodontica al giorno d’oggi non è un lusso, è una necessità che non va ignorata. Le conseguenze positive della terapia ortodontica sono permanenti. 

 

Designed by: Spread d.o.o.

Valdent poliklinika © . All rights reserved.